RONDO’

Ristrutturazione ed Ampliamento ex sede UBI, Cuneo

Il progetto desidera riqualificare l’edificio sia dal punto di vista architettonico che da quello urbano. Il lotto si apre verso viale de Angeli, creando un nuovo spazio pubblico, mentre su via San Gallo viene ricavato, tramite anche uso di panchine, uno spazio più ristretto. Per riuscire ad aprire maggiormente l’edificio si è deciso di completare la figura del cerchio, occupando l’angolo con un nuovo atrio di ingresso a quadrupla altezza che mette in collegamento i piani dell’edificio e che ne diviene spina dorsale.

Questo volume abbraccia il corpo scale esistente in cemento e permette di ricavare al piano terra uno spazio espositivo, libero da partizioni interne, per essere più flessibile possibile e da cui gestire i flussi di visitatori e degli utenti dell’edificio. All’ultimo piano, all’interno della pianta circolare dell’ampliamento, vengono ricavati un nuovo spazio multiuso per eventi, conferenze o esposizioni e un terrazzo coperto.

La porzione di facciate semicircolare esistente viene conservata. Gli elementi prefabbricati in cls vengono mantenuti, così come i tamponamenti interni in forati. Esternamente i pannelli vengono rivestiti in piastrelle di Klinker. Il cilindro di ingresso interpreta il passo della facciata esistente declinando la scansione verticale ad una diversa applicazione che ne enfatizza la circolarità.  La pelle esterna del curtain wall è una struttura portante in montanti e traversi metallici, che sostengono le vetrate e, grazie alla loro profondità, permettono di schermare i raggi solari.  Questi due sistemi di facciata raccontano i due differenti volti dell’edificio: da un lato la maggiore superficie vetrata garantisce una continuità visiva tra esterno ed interno, tra la città e l’edificio, sottolineando il carattere pubblico degli spazi espositivi, dell’atrio e della copertura; dall’altro gli ambienti più privati, riservati alle attività della Fondazione e degli uffici, risultano “protetti” dalla facciata esistente, più massiva e massiccia grazie al mantenimento del ritmo opaco/trasparente.

CLIENTE
Fondazione CRC

TIPOLOGIA
Ristrutturazione e Ampliamento

INDIRIZZO
Cuneo

AREA
3000 mq

SERVIZI
Concorso – 1° Premio
Progetto Integrato
Direzione Artistica

PROGETTO
2019

REALIZZAZIONE
2021

RENDER
Sandro Andghuladze

TEAM
CM2 + 3 Energy Associati, L2 Progetti
FOR Engineering

Menu