TERNA

Nuova stazione di trasformazione di Suvereto

La proposta progettuale per il rivestimento dei nuovi edifici della stazione elettrica di Suvereto si distingue per essere un intervento a carattere territoriale a forte valenza paesaggistica, dove il concetto di mitigazione ambientale è un vero e proprio dialogo con il territorio circostante della Val di Cornia

L’idea matrice su cui è stato strutturato il disegno del rivestimento delle facciate dell’edificio Sa.Co.I 3 ha un duplice intento: da un lato (per la parte di attacco a terra degli edifici) quello di inserirsi in un contesto paesaggistico di valore, emulandone i colori semplificati dei morfotipi seminativi; dall’altro (per la parte alta degli edifici stessi) quello di riflettere la complessità e l’unicità del paesaggio al tempo stesso alleggerendo l’impatto visivo dei nuovi volumi.

Partendo da un’analisi approfondita del paesaggio della località di Forni, l’intento è quello di inserirsi in maniera delicata dal punto di vista visivo, compositivo ed estetico all’interno del contesto ambientale, definendo un involucro che non impatti.

CLIENTE
TERNA spa

TIPOLOGIA
Nuova Costruzione

LUOGO
Suvereto (LI)

AREA
6000 mq

SERVIZI
Concorso a partecipazione ristretta

PROGETTO
2020

TEAM
CM2 + MICROSCAPE

Menu